011-502852 info@ailtorino.it

LA “CASA” È UN LUOGO DECISIVO NELLA VITA, DOVE LA VITA CRESCE E SI PUÒ REALIZZARE, PERCHÉ È UN LUOGO IN CUI OGNI PERSONA IMPARA A RICEVERE AMORE E A DONARE AMORE.

QUESTA È LA “CASA”.

Papa Francesco

Ogni Casa AIL offre camera e servizio privato rispettando così l’esigenza di privacy a cui ciascun paziente e il suo familiare hanno diritto. Gli ambienti della struttura sono idonei a ospitare i pazienti nel periodo in cui sono sottoposti alle terapie, quindi in un momento in cui sono fisicamente più fragili perché immuno-compromessi Spazi comuni, nella maggior parte dei casi soggiorni-pranzo, terrazzi o giardini permettono tuttavia una vita di relazione, tanto più necessaria quanto più lunga e complessa è l’esperienza da condividere. Oltre al personale dipendente, un’importante presenza in Casa Ail è data dai Volontari che si alternano nel fornire un sostegno morale e pratico agli Ospiti. I Volontari di Casa Ail con la loro presenza discreta sono in grado di sostenere gli Ospiti nell’affrontare la distanza dai luoghi in cui vivono, la lontananza dalle persone care e il trauma della malattia: sono capaci di far sentire i pazienti ed i loro familiari davvero “a casa”. Ail Torino ha scelto una soluzione “sociale” per aprire la propria casa utilizzando, con un contratto di comodato gratuito, gli spazi inutilizzatall’interno della congregazione Figlie della Carità San Vincenzo de Paoli. Quest’unione ha fatto si che le persone assunte siano persone appartenenti a fasce sociali deboli.